curriculum

Fabio Zanetti


Fabio Zanetti, in arte Fagio, è nato ed è tuttora residente a Bardolino, in provincia di Verona, sul meraviglioso Lago di Garda.

Dopo la formazione scolastica, consegue il diploma in grafica presso l'Istituto Professionale Stimmatini di Verona.

Sempre a Verona frequenta il corso biennale presso l'Istituto e Libera Accademia di Belle Arti "Michelangelo Buonarrotti".

Da parecchi anni si dedica e pratica l'arte del dipingere. Ha iniziato visitando gli studi di Maestri quali il caprinese Ludovico Morando ed il gardesano Toni Fertonani.

In seguito si tuffa nella ricerca personale con l'individuazione del proprio percorso artistico, affinando la tecnica ed il metodo che lo indirizzano, senza ulteriori mediazioni, all'espressione del proprio mondo interiore.

Un panorama umano dagli innumerevoli aspetti: mai definitivamente definiti, sempre suscettibili di metamorfosi impensate, talvolta fino alla contraddittorietà.

Un panorama che trova espressione nei toni onirici di una pittura delicatamente surrealista, come nell'opera "Guardando Oltre", si scorge l'architettura essenziale, sorretta dalle schiene dei due giovani, che si proiettano oltre la dimensione del banale. Quasi un'esperienza sensoriale, quasi attratte dalla luce della finestra che si schiude per loro.

Le pitture di Fagio offrono uno scorcio significativo che si estrinseca in languide e sensoriali atmosfere.
Una contemplazione a volte pacata, altre inquieta nella geografia terrena e allo stesso tempo trascendentale che vi si cela.

E' una manifestazione impulsiva, un'emozione che ci riporta sempre all'uomo ed al suo modo di accostarsi alla vita ed ai misteri che ci ispira.